Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile

Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile Watch the 'search for a disease' video tutorial. Procedures: Orphanet inventory of rare diseases. Naming rules for the rare disease nomenclature in English. Orphanet maintains the Orphanet nomenclature of rare diseases, essential in improving the visibility of rare diseases in health and va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile information systems: each disease in Orphanet is attributed a unique and stable identifier, the ORPHA number. Orphanet uses the European definition of a rare disease, as defined by the European Union Regulation on Orphan Medicinal Productsthat being a disease that affects not more than 1 person per in the European population. The Orphanet rare disease nomenclature is comprised of a heterogeneous typology of entities of decreasing extension, including: groups of disorders, disorders, sub-types.

Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile I ROS potrebbero essere responsabili delle alterazioni ultrastrutturali dello Erezione riflessa o lesione incompleta Valutazione efficacia basata esclusivamente mediante Principali caratteristiche dei farmaci orali per la disfunzione erettile. Ricordate: l'enfasi va posta sulla comunicazione e sul piacere, non spesso un'​origine neurologica, la valutazione delle funzioni sessuali non In presenza di una disfunzione erettile, la maggior parte degli uomini Un programma di fitness elaborato tenendo conto delle Un incremento di disabilità può portare con sé. Epidemiologia ed Eziopatogenesi della disfunzione erettile Va ricordato infine che la Disfunzione Erettile è spesso “Sintomo” di esordio di malattie più gravi come: il diabete, Valutazione del pene (elasticità, presenza di placche fibrose o fibrosi generalizzata, presenza di fimosi o Disabilita CookieAccetta Cookie. Impotenza Esistono, quindi, scale per i bambini, per gli adulti e per gli anziani, per i maschi e per le femmine, per il singolo, per la coppia e per la famiglia, eccetera. Dimensioni prostata per turpitude diagnostica La valutazione diagnostica, per le ragioni illustrate nel Cap. Esistono tuttavia alcuni strumenti di screening che vengono compilati dal paziente prima del colloquio clinico e che here come orientamento generale per il medico il quale procederà, poi, ad un inquadramento diagnostico più preciso mediante gli strumenti standardizzati ai quali gli va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile di screening rimandano. Due va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile quelle più note e diffuse, il M. Questi strumenti sono stati descritti nel Cap. Partendo dalla Comprehensive Psychopathological Rating Scale - CPRSuna scale di valutazione della psicopatologia generale, gli Autori hanno isolato i dieci item che, sperimentalmente, si erano dimostrati più sensibili alle variazioni del quadro depressivo sotto trattamento con antidepressivi e con questi hanno costruito la MADRS. Nella valutazione vengono prese in considerazione non solo la gravità e la frequenza del sintomo, ma anche la durata e la compromissione funzionale. Recentemente, in considerazione del crescente interesse conoscitivo e terapeutico destato dalla distimia, Cohen ha messo a punto la Cornell Dysthymia Rating Scale - CDRS isolando una serie di item descrittivi di questa condizione e selezionandone fra questi 20 che si sono dimostrati i più sensibili e specifici. La sclerosi multipla SM , chiamata anche sclerosi a placche , sclerosi disseminata o polisclerosi , è una malattia autoimmune cronica demielinizzante , che colpisce il sistema nervoso centrale causando un ampio spettro di segni e sintomi. Le cellule nervose trasmettono i segnali elettrici, definiti potenziale d'azione , attraverso lunghe fibre chiamate assoni , i quali sono ricoperti da una sostanza isolante , la guaina mielinica. Nella malattia, le difese immunitarie del paziente attaccano e danneggiano questa guaina. Il nome sclerosi multipla deriva dalle cicatrici sclerosi , meglio note come placche o lesioni che si formano nella materia bianca del midollo spinale e del cervello. Le diverse teorie propongono cause sia genetiche , sia infettive ; inoltre sono state evidenziate delle correlazioni con fattori di rischio ambientali. Prostatite. Disfunzione erettile onde durto in puglia clamidia grumosa di sperma. anacardi disfunzione erettile. dottoressa massagio prostatico bologna airport. farmaci per la pressione sanguigna per la prostata. poze tratament adenom de prostata. Dolore nella parte superiore sinistra della coscia e dellinguine femminile. Calo dellerezione 28 anniversary. Uretrite tetracicline. Masturbazione perdita di erezione.

Acidosis tubulare renale e ipertrofia prostata

  • In base eta si sceglie se togliere prostata
  • Al risveglio erezione consistente dopo niente d
  • Cause prostatite uomo women
  • Termine medico per troppa urina
  • Prostatite disfunzione erettile reddit
  • Significato di crescita della prostata
La sessualità la apprendiamo nella vita con tutti gli ostacoli del caso. Qual è la source sessuale per me nella mia vita? Venti dei venticinque motivi per fare sesso sono uguali per uomo e donna. Nella lettura biopsicosociale del comportamento uomo donna quello che fa la differenza e il fattore culturale. In un altro studio sono stati evidenziati i copioni sessuali che regolano il comportamento sessuale legati a stereotipi : maschio prestativo, parte attiva, sempre pronto, in costante ed elevato desiderio femmina aspetto romantico, riproduttivo, relazionale. Scarica il pdf. Alessandro Ciammaichella. Con la prevenzione terziaria ci si rivolge agli interventi che mirano a prevenire source complicazioni di forme morbose già in atto e non reversibili. In pratica esistono fattori genetici di rischio non va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile, e fattori almeno in parte modificabili caratteristiche ambientali e stile di vita. Il futuro, per altro già iniziato e in fase di evoluzione, dovrà tenere sempre in maggiore considerazione lo stretto legame tra background genetico individuale e il rischio del manifestarsi di un processo morboso. Quindi è compito della ricerca medica applicata operare sulla base di screening in grado di utilizzare metodiche nuove in un contesto di sintesi clinica corretta, non più semplificabile. Prostatite. Prostata fa diminuire il desiderio movie centro per la prostatite. eiaculazione in anticipo right now meaning. test dei batteri. incontinenza urinaria prostata clip art. il mio gatto urina più frequentemente.

  • Rimedi alimentari per la disfunzione erettile
  • Asportazione della prostata con robot o
  • Prostata 30 ml bottle
  • Mal di schiena allineamento pelvico
  • Tipo di trattamenti per il cancro alla prostata
  • L5 s1 ernia del disco dolore allinguine
  • Problemi della prostata ingrossata e del colon de
  • Prostata si puo ingrossare solo per un periodo y
  • Dolore allinguine e al quadricipite
Quando il pene è flaccido le arterie elicine sono corte, a spirale e chiuse. Le cellule endoteliali partecipano alla regolazione del flusso mediante il read article di fattori contrattili e vasodilatatori. Parkinson, M. Se ci troviamo di fronte ad iperprolattinemia è necessario escludere cause farmacologiche e riconfermare il risultato tramite prelievi seriati va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile tempo. Valutazione obiettiva e quantitativa delle erezioni notturne che si verificano fisiologicamente durante le fasi REM del sonno. Si tratta di uno strumento con un software computerizzato che dispone di due anelli da applicare alla base ed alla punta del pene. Permette di rilevare la presenza di: — alterazioni strutturali dei corpi cavernosi fibrosi, placche — una normale emodinamica peniena — un deficit erettile arteriogenico — un deficit erettile secondario a disfunzione veno-occlusiva. Difficoltà a urinare bill look Gli attuali trattamenti farmacologici chemioterapia e quelli chirurgici, pur essendo necessari, non sono tuttavia esenti da tare che purtroppo influiscono temporaneamente o persistentemente nella vita del sopravvissuto. Ne é testimone lo scrivente! Gli effetti più devastanti sono tuttavia causati dalla chirurgia demolitiva. Disturbi fisici di piccola e media portata che comunque riteniamo utile controllare e combattere per migliorare la qualità della vita. Queste magagne sono spesso differenziate dal genere o dal tipo di chirurgia che si è subita. Ci sono danni fisici e danni psicologici. In Palinuro amiamo confrontarci e parlarne in maniera molto franca e costruttiva! prostatite. Urgente minzione frequente urinaria di minzione testiclest Complicazione trans dellorgasmo prostatico b agenesia total o parcial del diafragma. risonanza magnetica multiparametrica prostata catania vs. sesso dopo un forum di chirurgia prostatica.

va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile

Müssen Sie die. Ausdauer Cardio Intervall Training für Einsteiger (Gesamtdauer ca 15 min). Gewicht des Kindes, Pläne und Anregungen. Abnehmen, Gesundheit, Leistungsfähigkeit Das. Mit Sport und der nötigen Disziplin kannst du den Umfang deiner Oberschenkel reduzieren. Bei Langzeitgebrauch sind insbesondere bei see more Dosierungen schwere körperliche Schäden wie die Entstehung einer Diuretika für Gewichtsverlust Namen oder eines Diabetes denkbar. Mit dem HIIT Trainingsplan zuhause in Minuten pro Training mehr Kalorien verbrennen. Auf diese Mahlzeit solltest du fürs Abnehmen verzichten. Das Rezept zum Diät-Drink. Der perfekte Start in den Tag gelingt zum Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile mit einem Avocado-Käse-Sandwich oder einem sättigenden Birchermüslidas entweder mit Milch oder Naturjoghurt angerührt werden kann. Chile Flagge abnehmen Kaugummi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Invia commento. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Written by maxulivieri On 21 Maggio You May Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile Like….

Invia un commento Annulla risposta Il prostata con laser printer indirizzo email non sarà pubblicato. Severity of Alcohol Dependence Question. Fra gli strumenti per la valutazione dei disturbi somatoformi riportati in questo Repertorio va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile che maggiormente hanno le caratteristiche dei RAI sono elencati nella Tab.

Riprendiamo qui alcune di queste scale di valutazione riportate nel Repertorio che, per la loro brevità, possono essere incluse tra i RAI Tab. XII :. XIII :. XIV :. Le scale di valutazione della qualità della vita sono generalmente scale di autovalutazione e molte di esse sono di dimensioni limitate, di facile e rapida compilazione, con le caratteristiche, cioè, dei Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile fra queste ricordiamo, in particolare, Tab.

Personalità e disturbi di personalità. Solo alcune scale per la valutazione dei disturbi di personalità sono sufficientemente brevi, di facile e rapida somministrazione, tanto da poter essere incluse nei RAI Tab. Disturbi dissociativi Solo due delle scale di valutazione dei disturbi dissociativi che abbiamo preso in considerazione sono inquadrabili come RAI Tab.

XVII :. Alcuni Tab. XIX :. La maggior parte delle scale per la valutazione del coping che abbiamo riportato hanno le caratteristiche necessarie per essere inserite tra i RAI Tab.

Nella Tab. XXI sono elencati quelli più importanti:. Effetti indesiderati Gli effetti indesiderati dei trattamenti sono tipicamente oggetto di valutazione sistematica in genere eterovalutazione nel corso delle ricerche psicofarmacologiche cliniche; oltre agli strumenti di valutazione degli effetti indesiderati generali, hanno particolare interesse quelli che valutano gli effetti neurologici ed in particolare quelli extrapiramidali e le discinesie tardive.

Alcuni strumenti possono essere inclusi nel novero dei RAI Tab. Tutti i contenuti di Psychiatry on line Italia sono frutto del lavoro volontario di chi manda i suoi lavori o cura una rubrica. Strumenti di valutazione degli adulti in Psichiatria. La Global Assessment of Functioning - GAF prende in considerazione il funzionamento psicosociale e lavorativo del soggetto collocandolo in un ipotetico continuum che va dalla salute mentale al disturbo psichico gravissimo con rischio di morte 1indipendentemente dalla natura del disturbo psichiatrico: è stata inserita nel DSM-III-R e nel DSMIV come Asse V della classificazione multiassiale.

A quasi 30 anni dalla sua pubblicazione, rimane una delle RS di più vasto impiego.

va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile

La Behavior and Symptom Identification Scale - BASIS è uno strumento che si propone di valutare lo stato psichico e le sue modificazioni sotto trattamento dal punto di vista del paziente. Bibliografico N. La 3TRE è una scala specificamente indicata per una valutazione rapida e sintetica della check this out schizofrenica.

Partendo dalla SDS, con alcuni piccoli aggiustamenti, ha messo a punto il DSI, che fornisce una valutazione globale della gravità della sintomatologia depressiva. Lo strumento, composto da 28 item ma esiste anche una versione a 30 item che valuta anche la sensitività interpersonale e la mancanza di energia fisicacomprende tutti i criteri per la read more maggiore secondo il DSM-III-R ed il DSM-IV, include caratteristiche della depressione atipica e della melancolia e prende in considerazione gli aspetti somatici e cognitivi della depressione.

Una delle caratteristiche https://water.topstocks.online/2020-06-21.php della scala è la precisa definizione dei criteri di quantificazione corrispondendo, per ogni item, ciascun livello di gravità ad una definizione. Abbastanza originale è la Generalized Contentment Scale - GCS poiché prende in considerazione gli aspetti affettivi della depressione esaminando gli atteggiamenti del paziente nei confronti di comportamenti ed eventi generalmente associati alla depressione.

La Mania Rating Scale - MRS è una scala di 11 item che esplorano i sintomi chiave della mania, quelli e ciproxina sono generalmente presenti per tutto il decorso del disturbo, dalle fasi più modeste a quelle più gravi.

La scala è va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile nello studio delle forme meno gravi della mania e nella valutazione del cambiamento sotto trattamento.

La Altman Self-Rating Mania Scale - ASRM è una breve scala di autovalutazione per la mania, compatibile con i criteri diagnostici del DSM-IV, e con caratteristiche tali da poter essere usata per valutare la presenza e la gravità della sintomatologia maniacale. Una caratteristica della SAS è quella di contenere 5 item che esplorano, invece che la sintomatologia ansiosa, il benessere per ridurre il rischio che il click here dia meccanicamente lo stesso punteggio a tutti gli item.

La sua caratteristica principale è quella di indagare, per ogni item, il grado sia di paura che di evitamento. Le due scale possono essere utilizzate sia assieme sia separatamente. Una delle scale più usate nella valutazione della fobia sociale è certamente la Liebowitz Social Phobia Scale - LSPSuna scala di eterovalutazione che tiene conto, in maniera più completa, delle difficoltà sociali e prestazionali che il disturbo comporta.

Il MOCI si è dimostrato uno strumento valido per identificare ossessioni e compulsioni e questa capacità è stabile nel tempo, tuttavia, essendo le risposte dicotome, la sua capacità di valutare i cambiamenti nel corso del trattamento è risultata piuttosto modesta.

I suoi va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile primari sono quelli di misurare la frequenza e la gravità dei sintomi e di valutare gli effetti del trattamento come, per esempio, misurare i cambiamenti sintomatologici nel tempo, predire la risposta al trattamento e valutare le differenze tra diverse strategie terapeutiche in un setting di ricerca. Disturbi del comportamento alimentare Fra i numerosi strumenti di valutazione dei disturbi del comportamento alimentare DCA di cui abbiamo fatto più o meno estesamente cenno o che abbiamo presentato nel Cap.

Gli item corrispondono ai sintomi di più comune riscontro in click here patologia e pertanto la scala risulta essere un ottimo strumento di screening, capace di identificare anche soggetti che ancora non hanno raggiunto a pieno i criteri diagnostici richiesti dai principali sistemi diagnostico-classificatori. La Binge Scale Questionnaire - BSQ è probabilmente la prima scala per la valutazione della bulimia; con i suoi è 19 item esplora la frequenza e la durata delle crisi bulimiche, le loro caratteristiche, i sentimenti che va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile accompagnano, la presenza o meno di vomito, eccetera.

Più adatta allo lo studio epidemiologico dei comportamenti bulimici e delle loro correlazioni con il peso corporeo e con le condotte di eliminazione vomito, lassativi, eccetera è il Binge-Eating Questionnaire - BEQun questionario di autovalutazione di 23 item.

La Binge Eating Scale - BES è stata proposta per la valutazione dei comportamenti, delle sensazioni e degli aspetti cognitivi associati agli va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile bulimici nei soggetti obesi: la scala si è dimostrata capace di discriminare tra obesi non bulimici e obesi bulimici moderati e gravi.

Il Bulimia Test - BULIT è nato nella prospettiva di distinguere i soggetti bulimici da quelli senza problemi nel mangiare o con problemi alimentari di altro tipo, per distinguere i bulimici in sottogruppi caratterizzati da specifici criteri gravità e tipo dei comportamenti di eliminazione, modalità delle abbuffate Una scala molto semplice, ma capace di distinguere i soggetti bulimici da quelli sovrappeso con e senza abbuffate, è il Bulimia Diagnostic Inventory - BDI che esplora, mediante 16 item, tre aree: le modalità del mangiare, il comportamento restrittivo-eliminatorio e la preoccupazione per il peso.

Il confronto tra gli immunomodulatori tutti tranne il mitoxantrone mostra che il più efficace è il natalizumabsia in termini di riduzione del tasso di recidiva, sia per capacità di arrestare la progressione della disabilità.

Il trattamento della sclerosi multipla progressiva è più difficile rispetto alla sclerosi multipla recidivante-remittente. Il mitoxantrone ha mostrato effetti positivi nei pazienti con forme secondarie-progressive e progressive-recidivanti.

Si è infatti dimostrato moderatamente efficace nel ridurre la progressione della malattia e la frequenza delle recidive in un breve periodo di follow-up. Tuttavia, nessun trattamento provato ha dimostrato la capacità di modificare il decorso della malattia.

Come per molti trattamenti medici, questi farmaci presentano diversi effetti collaterali. Uno dei più comuni è l'irritazione sul sito di iniezione per i trattamenti con glatiramer e interferone.

Gli interferoni producono sintomi simili a quelli dell' influenza. In letteratura medica esistono numerose pubblicazioni che descrivono il ruolo dell' ossidazione e perossidazione lipidica nell'evoluzione della sclerosi multipla.

Gli antiossidanti comunemente impiegati comprendono il selenio e le vitamine AC ed E. Altri componenti appartenenti alla categoria degli antiossidanti sono l' acido lipoico []l' inosinal' acido uricoil coenzima Q Tuttavia, molti componenti antiossidanti attivano cellule immunitarie quali, in primo luogo, i linfociti T e i click at this page. Tali cellule sono già eccessivamente attive nella malattia e la loro stimolazione potrebbe potenzialmente aggravarla.

D'altro canto non sono stati condotti studi clinici ben definiti che indichino se gli antiossidanti siano in realtà sicuri ed efficaci nella malattia. I trattamenti modificanti la malattia sono in va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile di ridurre il tasso di progressione della malattia, ma https://this.topstocks.online/linee-guida-aiom-prostata-208-2.php di arrestarla.

Con la progressione della sclerosi multipla, la sua sintomatologia tende ad aumentare. La malattia è associata a una varietà di sintomi e deficit funzionali che si traducono in una serie di menomazioni e disabilità progressive.

La gestione di questi deficit è quindi molto importante. Sia la terapia farmacologica che la neuroriabilitazione hanno dimostrato di poter alleviare alcuni sintomi, anche se non influenzano va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile progressione della malattia. Molto utili contro la spasticità degli arti si sono dimostrati i farmaci miorilassanti e la fisiochinesiterapia.

Il va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile di prima scelta nel trattamento della impot pagatore pasq è il baclofen. Per quanto riguarda le persone con deficit neurologici, si ritiene che un approccio multidisciplinare sia la chiave per migliorare la qualità della vita. Tuttavia, ci sono particolari difficoltà a specificare un "team centrale", poiché i pazienti affetti dalla condizione possono aver bisogno, a un certo punto, di assistenza da parte di quasi tutte le professioni sanitarie.

Storicamente, agli individui affetti da sclerosi multipla veniva sconsigliata la partecipazione all'attività fisica a causa di un peggioramento dei sintomi. I fisioterapisti hanno l'esperienza necessaria per prescrivere adeguati programmi di esercizi che sono adatti per l'individuo.

L'equazione FITT frequenza di esercizio, l'intensità di esercizio, tipo di esercizio e tempo di esercizio viene in genere utilizzata per prescriverli. Esistono numerose evidenze aneddotiche di pazienti affetti da sclerosi multipla che riferiscono un beneficio sintomatologico in seguito all'assunzione di cannabinoidisoprattutto per quanto riguarda la spasticità e il dolore neuropatico.

Tali sostanze esercitano il loro effetto va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile attraverso la stimolazione dei recettori cannabinoidi CB1 e CB2la cui attivazione ha dimostrato, in modelli sperimentali, di avere un ruolo importante nel contrastare i processi infiammatori demielinizzanti. In epoca recente, sono stati condotti numerosi studi clinici controllatiin doppio ciecoversus placebo per verificare l'efficacia dei cannabinoidi nella sclerosi multipla.

Sono stati saggiati sia cannabinoidi sintetici [] [] []sia estratti naturali standardizzati, assumibili per via orale [] [] [] [] o oromucosale [] [] va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile [] []sia cannabis grezza in forma di infiorescenze, assunta tramite inalazione o fumo. I risultati di tali studi sono in parte contraddittori, ma nel complesso confermano l'efficacia dei cannabinoidi nel ridurre la spasticità e i sintomi a essa associati, con un buon profilo di sicurezza e tollerabilità.

I risultati discordanti si spiegano con il fatto here la spasticità è un sintomo molto difficile da valutare attendibilmente e obiettivamente. Una revisione di tutti gli studi pubblicati sino al [] ha portato gli autori alla conclusione che.

A seguito di tali evidenze, dal è disponibile nelle farmacie canadesi il Sativexun estratto naturale a contenuto standardizzato di cannabinoidi THC e CBDregistrato come farmaco sintomatico per il trattamento del dolore neuropatico nella sclerosi multipla. Non sono stati osservati effetti collaterali importanti sulle funzioni cognitive, con una tossicità complessiva modesta. Gli effetti collaterali in genere si riducono dopo la prima settimana di terapia.

Allo stato attuale il trattamento con cannabinoidi è pertanto raccomandato, come terapia di seconda linea, per il trattamento della spasticità e del dolore neuropatico, nei pazienti che abbiano sperimentato senza successo i trattamenti convenzionali. La vitamina Dspecialmente nella sua forma D 3il colecalciferolopotrebbe trovare applicazione nel trattamento della sclerosi multipla a causa degli effetti immunomodulatori che ha nei confronti delle cellule T cronicamente attivate.

Mentre bassi livelli di vitamina D sono correlati con un più alto rischio di contrarre la sclerosi multipla e in forma più grave, elevati livelli parrebbero associati a un minor numero di ricadute, un minor numero di nuove lesioni e a condizioni cliniche e di movimento migliori. Molti pazienti affetti da sclerosi multipla utilizzano la va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile complementare here alternativa.

A seconda dei trattamenti, l'evidenza scientifica sulla loro efficacia è debole o assente. Per un paziente affetto dal sclerosi multipla, la prognosi dipende dal sottotipo della malattia, dal sesso, dall'età, dai sintomi iniziali e dal grado di disabilità raggiunto.

La malattia evolve e avanza per più decenni e la media degli anni che passano dalla comparsa dei sintomi alla morte è Il sesso femminile, il sottotipo recidivante-remittente, esordio con neurite ottica o sintomi sensoriali, rari attacchi nei primi anni, giovane età nelle prime fasi di insorgenza e periodi lunghi tra un attacco e l'altro, sono caratteristiche associate a un decorso migliore.

L'aspettativa di vita delle persone con source multipla è da 5 a 10 anni inferiore a quella delle persone non affette. Nei soggetti con elevato grado di disabilità sono frequenti le infezioni delle vie urinarie [] e quelle ricorrenti dell' apparato respiratoriospesso dovute a polmonite ab ingestische in rari casi possono anche essere causa di decesso.

La ricerca riguardo ai trattamenti per la sclerosi multipla comprende anche gli studi sulla patogenesi della malattia e la sua eterogeneità, allo scopo di mettere a punto cure più efficaci, convenienti e meglio tollerabili per i pazienti, nonché la sperimentazione di terapie valide per i va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile progressivi, per le strategie di neuroprotezione e per il trattamento dei sintomi.

Nelun comitato di approvazione della Food and Drug Administration FDA ha raccomandato l'uso del Fingolimod per il trattamento degli attacchi di sclerosi multipla, [] e il 22 settembreil fingolimod è diventato il primo farmaco orale approvato dalla FDA al fine di ridurre le recidive e la disabilità in pazienti che presentano forme recidivanti di sclerosi multipla.

È stato considerato l'utilizzo degli analoghi della vitamina D nella prevenzione e gestione dei casi recidivanti, soprattutto dato il suo possibile ruolo nella patogenesi della malattia. Non vi è evidenza certa di benefici forniti dalla somministrazione di naltrexone a basso dosaggio, un va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile semisintetico antagonista puro degli oppioidi.

La presentazione clinica variabile della sclerosi multipla e la mancanza di test diagnostici di laboratorio certi possono portare a ritardi nella diagnosi e all'impossibilità di prevedere una prognosi.

Nuovi metodi diagnostici sono oggetto di studi. Questi includono test con anticorpi anti-mielina, l'analisi dell' espressione genica tramite microarray e studi sul siero e sul liquido cerebrospinale. Tuttavia nessuno di questi studi ha dato risultati positivi e affidabili. Alnon vi sono indagini di laboratorio disponibili che possono predire una prognosi. Tuttavia, diversi approcci promettenti sono stati proposti.

Le indagini sulla previsione dell'evoluzione si sono concentrate sulle attività di monitoraggio della malattia. I biomarcatori dell'attivazione della malattia comprendono l' interleuchina 6l' ossido nitrico e l' ossido nitrico sintasil' osteopontina e la fetuina -A. Un campo di studio determinante è la ricerca di biomarcatori che distinguono tra i farmaci responder e non responder. Nelil chirurgo italiano Paolo Zamboni ha osservato che la sclerosi multipla comporta un processo vascolare della malattia, riferendosi a esso come insufficienza venosa cronica cerebrospinale CCSVI, CCVIin cui le vene del cervello sono costrette.

Altri progetti. MedlinePlus : ; eMedicine :e ; GeneReviews : Sclerosi multipla panoramica. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I farmaci modificanti la malattia risultano costosi e la maggior parte di questi sono somministrati tramite frequenti fleboclisi. I farmaci iniettabili possono produrre irritazione o lividi sul sito di iniezione. The date of the last update is indicated. Professionals are always encouraged to consult the most recent publications before making any decisions va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile on the information provided.

Information in Orphanet is not intended to replace professional health care. Orphanet cannot be held responsible for harmful, truncated or erroneous use of any information found in the Orphanet database. Glande piccolo. Incurvamenti penieni - Corporoplastica peniena "geometrica".

Incurvamenti penieni acquisiti - Malattia di La Peyronie. Incurvamenti penieni congeniti - Corporoplastica a lembi sovrapposti. Malattie sessualmente trasmesse.

Tumore prostata opuscolo

Sterilizzazione maschile o Vasectomia. Tumori del pene. Tumori del testicolo. Varicocele ed Infertilità maschile. Informazioni Sito di divulgazione medica Andrologica ed Urologica a cura del dott. Patrizio Vicini info patriziovicini. Infatti la sequenza degli eventi, almeno in alcune condizioni, parte dalla presenza sugli elminti della frazione C3b.

Le cellule più piccole tra i granulociti sono i basofili. Presentano sulla loro membrana recettori ad alta affinità per le molecole di IgE e possiedono granuli intracitoplasmatici ricchi di va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile.

In article source il nucleo appare multilobato e la membrana del citoplasma è piuttosto liscia, con alcuni ripiegamenti.

Quando si verifica un processo infiammatorio i basofili tendono ad accumularsi nei tessuti soprattutto in condizioni di ipersensibilità per esempio in corso di rinocongiuntivite allergica. I monociti circolano nel sangue e quando superano la barriera degli endoteli assumono la denominazione di macrofagi nei tessuti. La funzione dei monociti si espleta essenzialmente come macrofagica con potente capacità fagocitaria in grado di inglobare materiale estraneo.

La popolazione dei click the following article rappresenta un capitolo particolare nella valutazione della formula leucocitaria. Osservando un preparato al microscopio ottico le sottopopolazioni linfocitarie non possono essere distinte fra loro su base di caratteristiche ben definite.

A riposo ogni cellula si presenta con un nucleo che occupa quasi completamente lo spazio citoplasmatico, il quale forma un esiguo rivestimento al di sotto della membrana cellulare. Il ruolo del linfocita consiste nel riconoscimento specifico di una sostanza estranea antigene. Utilizzando opportuni metodi di laboratorio anticorpi monoclonali e test funzionali si differenziano le sottopopolazioni linfocitarie responsabili della risposta immunitaria.

Il numero dei linfociti nel nostro organismo ha ordine di grandezza fra e I linfociti distinti in T e B che ancora non hanno incontrato il proprio antigene sono funzionalmente quiescenti e possiedono dimensioni ridotte non superiori a un diametro di micron.

Da questo stadio, per proliferazione e differenziazione, si originano le cellule effettrici e quelle dotate di memoria immunologica. I precursori dei linfociti, come avviene per gli altri globuli bianchi, si trovano nel midollo osseo. In ambito funzionale i T sono distinti come helper o va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile linfociti citotossici CTL e per convenzione si associa alla caratteristica helper una struttura di membrana identificata con la sigla CD4, mentre la sigla CD8 è associata alle cellule T citotossiche.

I Thelper sono inoltre raggruppati in TH1 regolatori della risposta cellulo-mediata a carattere infiammatorio e TH2 che producono citochine in grado di stimolare la via linfocitaria B e pertanto agiscono sulla produzione di anticorpi. Un aumento degli eosinofili si verifica nelle allergie, ma anche in neoplasie di varia origine cutanee, linfomi ; anche le infezioni parassitarie possono indurre un aumento dei granulociti eosinofili eosinofilia.

I monociti aumentano in alcune malattie infettive per esempio la tubercolosima sono associabili a forme virali, a malattie infiammatorie croniche e a sindromi autoimmuni. I linfociti hanno un incremento numerico linfocitosi in corso di alcune malattie batteriche la stessa tubercolosiva programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile mononucleosi infettiva, in diverse forme virali.

Ovviamente sono importanti in corso di va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile linfatica e in corso di linfomi. Per leucocitopenia si intende una diminuzione del numero dei globuli bianchi al di sotto di 4. Nel linguaggio comune si usa il termine più diffuso di leucopenia. Pur non entrando in merito a dettagli strettamente medici alcuni concetti base devono essere sottolineati:. Varici arto inferiore sinistro.

Rettoscopia: nel retto a monte del canale anale, vasta formazione vegetante congesta, friabile, facilmente sanguinante.

TC torace e addome: metastasi https://life.topstocks.online/25-02-2020.php di polmoni e fegato, carcinosi peritoneale con affastellamento delle anse intestinali. Esistono, quindi, scale per i bambini, per gli adulti e per gli anziani, per i maschi e per le femmine, per il singolo, per la coppia e per la famiglia, eccetera.

Risonanza magnetica multiparametrica prostata l 39a

Valutazione diagnostica La valutazione diagnostica, per le ragioni illustrate nel Cap. Esistono tuttavia alcuni strumenti di screening che vengono compilati dal paziente prima del colloquio clinico e che servono come orientamento generale per il medico il quale procederà, poi, ad un inquadramento diagnostico più preciso mediante gli strumenti standardizzati ai quali gli strumenti di screening rimandano.

Due sono va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile più note e diffuse, il M. Questi strumenti sono stati descritti nel Cap. Partendo dalla Comprehensive Psychopathological Rating Scale - CPRSuna scale di valutazione della psicopatologia generale, gli Autori hanno isolato i dieci item che, sperimentalmente, si here dimostrati più sensibili alle variazioni del quadro depressivo sotto trattamento con antidepressivi e con questi hanno costruito la MADRS.

Nella valutazione vengono prese in considerazione non solo la gravità e la frequenza del sintomo, ma anche la durata e la compromissione funzionale. Recentemente, in considerazione del crescente interesse conoscitivo e terapeutico destato dalla distimia, Cohen ha messo a punto la Cornell Dysthymia Rating Scale - CDRS isolando una serie di item descrittivi di questa condizione e selezionandone fra questi 20 che si sono dimostrati i più sensibili e specifici.

VItra i quali includeremo qui anche quelli per la valutazione del Disturbo Posttraumatico da Stress che, in questo repertorio, abbiamo preso in considerazione in un capitolo specifico Cap. V ricordiamo:. VI ricordiamo:. Disturbi del comportamento alimentare. Fra i numerosi strumenti di valutazione dei disturbi del comportamento alimentare DCA di cui abbiamo fatto più o meno estesamente cenno o che abbiamo presentato nel Cap.

Vogliamo qui fare cenno dei più importanti Tab. VII :. Anche molti degli strumenti messi a punto per la valutazione della sessualità possono essere inseriti a buon diritto tra i RAI essendo di autovalutazione e brevi abbastanza da poter entrare nella valutazione clinica routinaria. Ricordiamo qui Tab. VIII :. Condotte di abuso Anche in questo ambito, molti degli strumenti di valutazione riportati in questo Repertorio hanno tutte le caratteristiche per essere inclusi tra i RAI Tab.

Test Valut. Severity of Alcohol Dependence Question. Fra gli strumenti per la valutazione dei disturbi somatoformi riportati in questo Repertorio quelli va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile maggiormente hanno le caratteristiche dei RAI sono elencati nella Tab. Riprendiamo qui alcune di queste scale di valutazione riportate nel Repertorio che, per la loro brevità, possono essere incluse tra i RAI Tab.

XII :. XIII :. XIV :. Le check this out di valutazione della qualità della vita sono generalmente scale di autovalutazione e molte di esse sono di dimensioni limitate, di facile e rapida compilazione, con le caratteristiche, cioè, link RAI; fra queste ricordiamo, in particolare, Tab.

Personalità e disturbi di personalità. Solo alcune scale per la valutazione dei disturbi di personalità sono sufficientemente brevi, di facile e rapida somministrazione, tanto da poter essere incluse nei RAI Tab.

Disturbi dissociativi Solo due delle scale di valutazione dei disturbi dissociativi che abbiamo preso in considerazione sono inquadrabili come RAI Tab. XVII :. Alcuni Tab. XIX :. La maggior parte delle scale per la valutazione del coping che abbiamo riportato hanno le caratteristiche necessarie per essere inserite tra i RAI Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile.

Nella Tab. XXI sono elencati quelli più importanti:. Effetti indesiderati Gli effetti indesiderati dei trattamenti sono tipicamente oggetto di valutazione sistematica in genere eterovalutazione nel corso delle ricerche psicofarmacologiche cliniche; oltre agli strumenti di valutazione degli effetti indesiderati generali, hanno particolare interesse quelli che valutano gli effetti neurologici ed in particolare quelli extrapiramidali e le discinesie tardive.

Alcuni strumenti possono essere inclusi nel novero dei RAI Tab. Tutti i contenuti di Psychiatry on line Italia sono frutto del lavoro volontario di chi manda i suoi lavori o cura una rubrica. Strumenti di valutazione degli adulti in Psichiatria. La Global Assessment of Functioning - GAF prende in considerazione il funzionamento psicosociale e lavorativo del soggetto collocandolo in un ipotetico continuum che va dalla salute mentale al disturbo psichico gravissimo con rischio di morte 1indipendentemente dalla natura del disturbo psichiatrico: è va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile inserita nel DSM-III-R e nel DSMIV come Asse V della classificazione multiassiale.

A quasi 30 anni dalla sua pubblicazione, rimane una delle RS di più vasto impiego. La Behavior and Symptom Identification Scale - BASIS è uno strumento che si propone di valutare lo stato psichico e le sue modificazioni sotto trattamento dal punto di vista del va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile.

Terapia dei freni per il cancro alla prostata

Bibliografico N. La 3TRE è una scala va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile indicata per una valutazione rapida e sintetica della sintomatologia schizofrenica. Partendo dalla SDS, con alcuni piccoli aggiustamenti, ha messo a punto il DSI, che fornisce una valutazione globale della gravità della sintomatologia depressiva. Lo strumento, composto da 28 item ma esiste anche una versione a 30 item che valuta anche la sensitività va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile e la mancanza di energia fisicacomprende tutti i criteri per la depressione maggiore secondo il DSM-III-R ed il DSM-IV, include caratteristiche della depressione atipica e della melancolia e prende in considerazione gli aspetti somatici e cognitivi della depressione.

Una delle caratteristiche principali della scala è la precisa definizione dei criteri di quantificazione corrispondendo, per ogni item, ciascun livello di gravità ad una definizione. Abbastanza originale è la Generalized Contentment Scale - GCS poiché prende in considerazione gli aspetti affettivi della depressione esaminando gli atteggiamenti del paziente nei confronti di comportamenti ed eventi generalmente associati alla depressione.

La Mania Rating Scale - MRS è una scala di 11 item che esplorano i sintomi chiave della mania, quelli che sono generalmente presenti per tutto il decorso del disturbo, dalle fasi più modeste a quelle più gravi. La scala è indicata nello studio delle forme meno gravi della mania e nella valutazione del cambiamento sotto trattamento. La Altman Self-Rating Mania Scale - ASRM è una breve scala di autovalutazione per la mania, compatibile con i criteri diagnostici del DSM-IV, e con caratteristiche tali da poter essere usata per valutare la presenza e la gravità della sintomatologia maniacale.

Una caratteristica della Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile è quella di contenere 5 item che esplorano, invece che la sintomatologia ansiosa, il benessere per ridurre il rischio che il paziente dia read more lo stesso punteggio a tutti gli item.

La sua caratteristica principale è quella di indagare, per ogni item, il grado sia di paura che di evitamento. Le due scale possono essere utilizzate sia assieme sia separatamente. Una delle scale più usate nella valutazione della fobia sociale è va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile la Liebowitz Social Phobia Scale - LSPSuna scala di eterovalutazione che tiene conto, in maniera più completa, delle difficoltà sociali e prestazionali che il disturbo comporta.

Il MOCI si è dimostrato uno strumento valido per identificare ossessioni e compulsioni e questa capacità è stabile here tempo, tuttavia, essendo le risposte dicotome, la sua capacità di valutare i cambiamenti nel corso del trattamento è risultata piuttosto modesta. I suoi scopi primari sono quelli di misurare la frequenza e la gravità dei sintomi e di valutare gli effetti del trattamento come, per esempio, misurare i cambiamenti sintomatologici nel tempo, predire la risposta al trattamento e valutare le differenze tra diverse strategie terapeutiche in un setting di ricerca.

Disturbi del comportamento alimentare Fra i numerosi strumenti di valutazione dei disturbi del comportamento alimentare DCA di cui abbiamo fatto più o meno estesamente cenno o che abbiamo presentato nel Cap. Gli item corrispondono ai sintomi di più comune riscontro in questa patologia e pertanto la scala risulta essere un ottimo strumento di source, capace di identificare anche soggetti che ancora non hanno raggiunto a pieno i criteri diagnostici richiesti dai principali sistemi diagnostico-classificatori.

La Binge Scale Questionnaire - BSQ è probabilmente la prima scala per la valutazione della bulimia; con i suoi è 19 item esplora la frequenza e la durata delle crisi bulimiche, le loro caratteristiche, i sentimenti che le accompagnano, la presenza o meno di vomito, eccetera.

Più adatta allo lo studio epidemiologico dei comportamenti bulimici e delle loro correlazioni con il peso corporeo e con le condotte di eliminazione vomito, lassativi, eccetera è il Binge-Eating Questionnaire - BEQun questionario di autovalutazione di 23 item.

La Binge Eating Scale - BES è stata proposta per la valutazione dei comportamenti, delle sensazioni e degli aspetti cognitivi associati agli episodi bulimici nei soggetti obesi: click scala si è dimostrata capace di discriminare tra obesi non bulimici e obesi bulimici moderati e gravi. Il Bulimia Test - BULIT è nato nella prospettiva di distinguere i soggetti bulimici da quelli senza problemi nel mangiare o con problemi alimentari di altro tipo, per distinguere i bulimici in sottogruppi caratterizzati da specifici criteri gravità e tipo dei comportamenti di eliminazione, modalità delle abbuffate Una scala molto semplice, va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile capace di distinguere i soggetti bulimici da quelli sovrappeso con e senza abbuffate, è il Bulimia Diagnostic Inventory - BDI che esplora, mediante 16 item, tre aree: le modalità del mangiare, il comportamento restrittivo-eliminatorio e la preoccupazione per il peso.

Si tratta di due strumenti di screening che forniscono gli elementi descrittivi e demografici correlati alla sin tomatologia del disturbo bulimico e consentono di distinguere, fra questi soggetti, quelli con e senza le condotte di eliminazione.

Lo SCOFF è composto da 5 item che prendono in considerazione il provare conati di vomito Sick perché insopportabilmente ripieni, la preoccupazione per la perdita di controllo Control sulla quantità di cibo ingerita, la perdita di più di 6 chili di peso One stone in circa 3 mesi, il ritenersi grassi Fat anche quando gli altri ritengono eccessivamente magri ed il riconoscere che il cibo Food domina la propria vita; per la sua brevità, semplicità e facilità va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile interpretazione lo strumento ben si presta per un rapido screening anche da parte del medico generaleferma restando la necessità di conferme mediante indagini più mirate, di specifica competenza specialistica.

Disturbi sessuali Anche molti degli strumenti messi a punto per la valutazione della sessualità possono essere inseriti a buon diritto tra i RAI essendo di autovalutazione e brevi abbastanza da poter entrare nella valutazione clinica routinaria.

VIII : Il Golombok Rust Inventory of Sexual Satisfaction - Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettilespecificamente creato per indagare le disfunzioni sessuali in soggetti eterosessuali, è costituito da due questionari, uno per i maschi ed uno per le femmine, composti da 28 item ciascuno.

Uno strumento che prende in esame gli va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile soggettivi delle disfunzioni sessuali è il Sexual Arousability Inventory - SAIva programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile questionario mirante a valutare il livello di eccitabilità determinato da diverse esperienze di natura sessuale.

La scala è in grado di discriminare tra soggetti con e senza problemi di funzionamento sessuale ed è sensibile agli effetti del trattamento. La scala esplora, in maniera tale da non risultare offensiva o impositiva o lesiva della privacy del soggetto, i sentimenti relativi a comportamenti, atteggiamenti, eventi, stati affettivi e preferenze associate alla vita sessuale della coppia.

I 15 item esplorano la funzione erettile, la funzione orgasmica, il desiderio sessuale, la soddisfazione nel rapporto e la soddisfazione generale. IX : Il CAGE è uno degli strumenti che, probabilmente, ha avuto maggior successo e che è stato ed è ampiamente usato; è this web page questionario di sole 4 domande e la sua denominazione rappresenta lo mnemonico relativo proprio alle 4 domande da cui è costituito.

Dalla versione originale di 39 item, sono stati isolati i 15 item che costituiscono la Short-form Alcohol Dependence Data - SADD, una scala di autovalutazione di semplice e facile compilazione. Gli item esplorano tutti gli aspetti legati alle problematiche alcol-correlate e consentono di stabilirne la pre senza e, in caso positivo, la gravità.

Fornisce un punteggio totale ed un punteggio per due subscale, quella dei Pensieri Ossessivi e quella del Bere Compulsivo. Uno degli strumenti più noti e più ampiamente usati nella valutazione del paziente psicogeriatrico è la Sandoz Clinical Assessment Geriatric - SCAG che consente la valutazione dello stato psicopatologico dei soggetti anziani ed è considerata particolarmente affidabile nella diagnosi differenziale tra la demenza senile in fase iniziale e la pseudodemenza.

Chiropratico per disfunzione erettile

Dello stesso Autore è lo Short Psychiatric Evaluation Schedule- SPES per la valutazione della presenza e della gravità dei disturbi funzionali quali depressione e ansia, ma anche ipocondria, sensazione di debolezza e paranoia negli stessi pazienti. Il punteggio totale fornisce un va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile di gravità complessivo-quantitativo. La Geriatric Depression Scale - GDS è una scala di autovalutazione di 30 item, mirata a rilevare gli aspetti specifici della depressione dei soggetti anziani, dei quali valuta i problemi specifici.

Disturbi somatoformi Fra gli strumenti per la valutazione dei disturbi somatoformi riportati in questo Repertorio quelli che maggiormente hanno le caratteristiche dei RAI sono elencati nella Tab. Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile Somatosensory Amplification Scale - SSAS chiede di rispondere a 10 affermazioni relative ad un range di sensazioni corporee che creano disagio ma che, in generale, non connotano gravi malattie fisiche.

La struttura fattoriale del QUID, come quella del MPQ, è articolata in tre dimensioni, Sensoriale, Affettiva e Valutativa, ma il numero va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile descrittori va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile stato ridotto article source 42 e le sottoclassi sono state portate a Per la misurazione del dolore, è interessante il West Haven-Yale Multidimensional Pain Inventory - WHYMPIun questionario di autovalutazione, teoreticamente legato link teorie cognitivo-comportamentali del dolore cronico e della valutazione dello stato di salute, in cui viene esplorata la dinamica delle relazione tra variabili psicosociali e dolore.

Il soggetto è invitato a dire in che misura ciascuna delle espressioni isolate corrisponde alla sua realtà attuale ed in che misura detesta le parti o funzioni del corpo elencate.

Lo strumento consente di valutare, non solo quanto un individuo è aggressivo, grazie al punteggio totale, ma anche, attraverso le subscale, come questa aggressività si manifesta. La scala tende a delineare il profilo del paziente aggressivo, con finalità di predizione, di gestione e di trattamento.

Il punteggio è in relazione con la storia di violenza del soggetto. Nella valutazione sono compresi anche le minacce di suicidio espresse verbalmente o con il comportamento. Va programma di valutazione della disabilità disfunzione erettile versione di base è composto da 48 item, ma ne è stata proposta una versione abbreviata, di 24 item, e più recentemente è stata messa a punto la Brief Reasons for Living Inventory - BRFL, composta da soli 12 item, che ha dimostrato di possedere buone capacità di discriminare i soggetti con ideazione suicidaria rispetto a quelli che non hanno tale ideazione.

In questo modo non vengono penalizzate le situazioni estreme e viene data adeguata importanza alla soddisfazione soggettiva. Poiché prende in considerazione il comportamento, la scala non è influenzata da fattori cultu rali come lo sono, invece, quelle che fanno riferimento al funzionamento nel ruolo sociale.

Qualità della vita Le scale di valutazione della qualità della vita sono generalmente scale di autovalutazione e molte di esse sono di dimensioni limitate, di facile e rapida compilazione, con le caratteristiche, cioè, dei RAI; fra queste ricordiamo, in particolare, Tab.

Lo Psychological General Well-Being - PGWBche è stato sviluppato allo scopo di fornire un indice da utilizzare per misurare il benessere o la sofferenza soggettiva, è composto da 22 item che esplorano cinque dimensioni: ansia, depressione, benessere, autocontrollo, salute generale e vitalità.

Gli studi di validazione hanno documentato le buone caratteristiche psicometriche dello strumento e la sua sensibilità ai cambiamenti nel corso del trattamento. Il Quality of Life Enjoyment and Satisfaction Questionnaire - Q-LES-Q è una scala di autovalutazione che consente di ottenere agevolmente una misura sensibile del grado di piacere e di soddisfazione che il soggetto sperimenta nei diversi settori della vita quotidiana.

Queste misure sono risultate correlate con la gravità della patologia ed in particolare con la patologia depressivarispetto alla quale non risultano ridondanti, ma contribuiscono, anzi, a mettere in evidenza differenze importanti che gli altri tipi di misura non sono in grado di esplorare. La Bell Object Relations Self Report Scale - Bell è una read article di autovalutazione composta da 45 item valutati su una scala dicotoma, che si articola su quattro scale: Alienazione, Attaccamento insicuro, Egocentrismo e Competenza sociale; sembra in grado di identificare con estrema accuratezza i soggetti borderline come definiti dal DSM-III.